All’Adventure Park Villaggio Cagnola abbiamo predisposto un programma per le scuole con l’obiettivo di avvicinare i più giovani alla pratica delle attività oudoor e alla conoscenza e al rispetto per la natura.

Tra le chiome dei maestosi alberi del Parco Campo dei Fiori

Quale modo migliore di conoscere il proprio corpo se non mettendolo alla prova con moschettoni, corde e passaggi tra le chiome degli alberi?

I percorsi dell’Adventure Park Villaggio Cagnola diventano percorsi di conoscenza e recepimento delle regole e del loro rispetto.

I ragazzi capiranno che solo rispettando le regole che gli sono state impartite sarà possibile affrontare i percorsi in tutta sicurezza e prendere confidenza con il proprio corpo, conoscerne i limiti e sconfiggere il timore e la paura del vuoto.

Tra un moschettone e un passaggio poi, sarà inevitabile guardarsi attorno, toccare e abbracciare gli alberi, sfiorare le loro foglie e vivere un processo di crescita in mezzo alla natura.

Informazioni

Scarica la brochure “Outdoor per le scuole”

Costo dei bigliettihttp://www.villaggiocagnola.it/parco-avventura-varese-prezzi/

Orari consigliati: dal lunedì al venerdì alle ore 9.00 (gruppo minimo 25 o pagamento della quota minima di apertura pari a € 250,00)

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

FATTURA ELETTRONICA

Abbigliamento comodo. No sandali o scarpe aperte.

Contattaci per avere tutte le informazioni!

info@villaggiocagnola.it

Tel: 370 336 0150

Altre attività didattiche

 

Scriviamo con la luce

La fotografia e l’immagine: unico linguaggio universale

A cura di: IBEX Società Cooperativa Sociale

Ideato e consigliato a partire dalla 3° classe della scuola primaria fino alla scuola secondaria di 2° grado

La fotografia è un linguaggio universale senza limiti linguistici e geografici, che grazie alla dirompente forza dell’immediatezza, è in grado di penetrare tutte le culture. Il suo alfabeto non è fatto di lettere e segni, ma di impulsi luminosi che non vengono codificati grazie a carta e penna, ma attraverso appositi strumenti fotosensibili: le macchine fotografiche. Nel mondo di oggi siamo costantemente esposti a messaggi visivi: i partecipanti, interagendo l’uno con l’altro e divertendosi, scopriranno i processi creativi che stanno alla base della comunicazione visiva e impareranno a interpretare il contenuto delle immagini.

Scarica la brochure del progetto

Albero per la vita

Dal portamento al peso ecologico, un percorso a tappe per conoscere il ruolo indispensabile dei vegetali

A cura di: AstroNatura Società Cooperativa Sociale – Partner di IBEX Società Cooperativa Sociale

Ideato e consigliato per le ultime 3 classi della scuola primaria e la scuola secondaria di 1° grado

Le piante, esseri viventi anello di congiunzione tra la sfera inorganica e la vita organica, elementi fondamentali per il ciclo dell’esistenza terrestre, attendono silenti ed impassibili nel loro generoso ruolo. Come l’Albero della Vita abbracciano tutto, eppure spesso le ignoriamo nella loro discreta ed abituale presenza. Un viaggio tra queste compagne, partendo dal portamento per arrivare fino alla più importante delle loro funzioni, la fotosintesi.

Scarica la brochure del progetto

Destinazione Survival

Tecniche di riavvicinamento alla vita nei boschi

A cura di: AstroNatura Società Cooperativa Sociale – Partner di IBEX Società Cooperativa Sociale

Ideato e consigliato a partire dalla 3° classe della scuola primaria fino alla scuola secondaria di 2° grado

Una passeggiata nei boschi o una lunga escursione in montagna, uno zainetto con una bottiglietta d’acqua ed un binocolo, un paio di scarpe… il bello della natura è anche questo, bastano talmente pochi strumenti per fruirla che paiono quasi superflui. Ma è veramente così? Un piccolo kit di medicazione è fin troppo? E una corda? E se mi perdo e cala la sera? Pochi e semplici sono gli accorgimenti per far fronte ad ogni evenienza! Ecco un progetto di educazione all’escursionismo sicuro con un forte spirito survival.

Scarica la brochure del progetto

Il Villaggio stregato

Percorso percettivo sensoriale guidati dai vecchi abitanti del Villaggio Cagnola

A cura di: AstroNatura Società Cooperativa Sociale – Partner di IBEX Società Cooperativa Sociale

Ideato e consigliato per le prime 3 classi della scuola primaria

Musicisti, falegnami, pittori, maestri… queste erano solo alcune delle figure alla guida del Villaggio Cagnola; un luogo dalla lunga tradizione didattica ove ancora si respira l’aria di un tempo, dove i ragazzi imparavano, sperimentavano, scoprivano … un esempio di perfetto equilibrio esperienziale tra uomo e natura. Tutti personaggi che non hanno ancora abbandonato questo luogo… nascosti nei meandri del villaggio che ancora sono in grado di condurci alla scoperta della natura e dei segreti per una equa convivenza con essa.

Scarica la brochure del progetto

Orientarsi nel bosco

Scopriamo e sperimentiamo insieme i principali metodi di orientamento, dagli indizi della natura all’uso della bussola

A cura di: AstroNatura Società Cooperativa Sociale – Partner di IBEX Società Cooperativa Sociale

Ideato e consigliato a partire dalla 3° classe della scuola primaria fino alla scuola secondaria di 1° grado

Sin dai tempi antichi l’uomo ha esplorato, navigato e camminato confrontandosi con ostacoli a prima vista insormontabili; ha utilizzato strumenti appena scoperti o sfruttato ciò che la natura ha messo a disposizione da milioni di anni. Innovazioni ed imprese avvenute grazie alla capacità dell’uomo di riconoscere la direzione da seguire, un’abilità della cui importanza abbiamo da tempo perso la percezione. Un progetto multidisciplinare per imparare come orientarsi, utilizzando semplici strumenti ed antiche scoperte.

Scarica la brochure del progetto

Torno a vivere in natura

Risvegliamo le nostre capacità di vivere nei boschi

A cura di: AstroNatura Società Cooperativa Sociale – Partner di IBEX Società Cooperativa Sociale

Ideato e consigliato per le ultime 3 classi della scuola primaria e la scuola secondaria di 1° grado

Siamo abituati a muoverci in ambiente urbano e tra le mura domestiche, ma spesso ci troviamo impacciati e spaesati proprio in un contesto che dovrebbe rappresentare la normalità ed il nostro “mondo”: l’ambiente naturale. Sentirci tranquilli ed a proprio agio durante un’escursione o andando a raccogliere castagne, rende più piacevole l’esperienza, colmando quel distacco tra noi e la natura, che nella nostra società è diventato sempre più accentuato… togliendoci qualcosa d’importante.

Scarica la brochure del progetto